Cosa sono le estensioni Magento?

Un'estensione Magento è un software aggiuntivo che consente al software di eCommerce di ampliare le funzionalità aggiungendo e/o modificando nuove azioni ed opzioni da offrire alla clientela.

Possiamo quindi indicare come estensione qualsiasi software venduto da aziende terze compatibile con il software Magento. Vi sono molti modi di chiamare le estensioni:

  • Estensione 
  • Plugin
  • Modulo
  • Pacchetto Software 

Sono tutti sinonimi per indicare la stessa cosa. Tutte le estensioni sono realizzate da singoli programmatori oppure da grandi aziende software ed aggiungono nuove funzionalità a Magento. Alcune estensioni sono gratuite, offerte "As Is" (così come sono) e chi le installa deve conoscere bene la struttura di Magento per poterle installare nel proprio negozio. Bisogna fare molta attenzione durante la scelta delle estensioni poichè potrebbero nascondere dei gravi bug sulla sicurezza e bug sulla gestione dei dati compromettendo tutto l'archivio.

Altre estensioni sono a pagamento, e offrono garanzie sul loro funzionamento grazie ad un supporto tecnico durante l'installazione, la configurazione e l'integrazione nel proprio progetto eCommerce.

Quali sono le fasi da seguire per aggiungere un'estensione?

Per aggiungere un'estensione Magento bisogna conoscere bene il negozio e la sua storia. Bisogna conoscere la configurazione del progetto ed i punti focali della struttura, sia files che database. Successivamente bisogna seguire tre importati passi:

  1. Installazione
  2. Configurazione
  3. Integrazione

Intermediazione Tecnica

Prima di parlare di come si installa, configura e integra un'estensione nel negozio Magento, bisogna conoscere gli attori di questa attività:

  1. Proprietario / Esercente del negozio Magento
  2. Software House / Programmatore freelancer / Consulente tecnico
  3. Azienda Software produttore dell'estensione

Prima di tutto bisogna avvalersi delle figure tecniche che gestiranno tecnicamente il progetto Magento. Se si tratta di un'azienda software o di un freelancer non è un problema ma bisogna avvalersi di tali figure professionali per non perdere tempo e denaro. Detto ciò il vostro consulente tecnico può far da intermediario fra il proprietario del progetto del negozio Magento e l'azienda produttrice dell'estensione. E' importante considerare che:

  1. Il consulente NON è il produttore dell'estensione
  2. Il consulente NON è responsabile del funzionamento dell'estensione e degli eventuali danni generati dall'estensione
  3. Il consulente NON conosce a fondo l'estensione prodotta se non studiandola a fondo. 
  4. Il consulente NON è un tuttofare, deve avvalersi di altre figure professionali (vedi traduttori o professionisti della grafica)
  5. Il consulente NON è un vostro dipendente e voi dovreste comunque studiare il manuale d'uso della vostra nuova estensione.
  6. Il consulente DEVE essere retribuito per il suo lavoro di intermediazione anche se cambiate idea

Come si installano le estensioni Magento?

Anche se l'azienda produttrice del software eCommerce più famoso ha creato uno standard di installazione delle proprie estensioni, quest'ultime si possono installare in modi diversi. Dipende tanto da come vengono progettate e rilasciate dai programmatori di tutto il mondo. Le estensioni si possono installare dal proprio pannello di controllo, oppure caricando i files nella root del proprio negozio via FTP, oppure via Composer (software via shell) per la gestione dei pacchetti software. Quale è il modo giusto per installare una determinata estensione viene indicata dal produttore che sia un sempice programmatore o una grande azienda nel piccolo manuale che spesso troviamo all'interno delle estensioni.

Cosa fare dopo aver installato l'estensione desiderata?

Dopo aver installato l'estensione, quest'ultima apparirà nel nostro pannello di controllo Magento, o nella sezione indicata nel manuale tecnico. Tale funzionalità deve essere configurata o meglio dire personalizzata. Il programmatore che ha realizzato l'estensione non conosce le preferenze dell'esercente che gestisce il negozio eCommerce e per ovviare a tale problematica nel 95% dei casi realizza un pannello di controllo proprio per configurare l'estensione. Per accedere all'area di configurazione dell'estensione bisognerà essere un amministratore di Magento. Nessuno deve poter modificare tali dati se non l'amministratore del negozio Magento.

L'estensione non è graficamente adatta al mio negozio?

Tutte le estensioni, come indicato in precedenza, permettono di aggiungere delle funzionalità al progetto Magento standard. Per standard si intende la versione di Magento CE rilasciata dall'azienda produttrice. Considerando quanto finora detto, il software Magento di riferimento non ha alcuna personalizzazione ed il programmatore si basa, durante la creazione dell'estensione, sull'interfaccia grafica o template standard di Magento 2 chiamato LUMA. Il progetto Magento alla sua prima installazione usa il template LUMA per far conoscere le potenzialità del software e permettere a tutte le aziende di conoscerne ed apprezzarne tutte le opzioni. I programmatori usano il template LUMA come template di riferimento per progettare le proprie estensioni.

Non uso LUMA! Il mio template è personalizzato, che devo fare?

Un'estensione potrebbe richiedere delle modifiche grafiche o di comportamento per far fronte alle esigenze dell'azienda che desidera installarla. Tali modifiche vengono considerate delle vere e proprie personalizzazioni. Le personalizzazioni possono essere di varia natura:

  1. Modifiche Grafiche/Estetiche
  2. Modifiche sul funzionamento/comportamento
  3. Modifiche strutturali o di completamento
  4. Modifiche delle traduzioni

Per personalizzare un'estensione bisogna avere conoscenze molto profonde nel campo delle seguenti tecnologie: 

  1. CSS 
  2. JavaScript
  3. XML
  4. PHP
  5. Zend Framework
  6. Ajax
  7. Web Service

Qui riportate ve ne sono alcune ma le capacità di un programmatore ne includono anche delle altre, anche se marginali bisogna conoscere a fondo: la gestione degli archivi, la gestione dei files, la configurazione dei vari Web Server, ecc...

Quindi per personalizzare le porzioni di funzionalità gestite ed aggiunte dall'estensione appena installata bisogna rivolgersi ad un'azienda competente che oltre ad avere le "skills" per affrontare il progetto deve conoscere e studiare l'estensione installata o richiesta dal cliente. Questo ci fa dedurre che alle volte anche se l'estensione è gratuita o costa poco, il lavoro di integrazione grafica risulta essere molto costoso in termini di tempo e di conseguenza di costi di integrazione.

L'estensione non è tradotta in Italiano, che bisogna fare?

Il mondo informatico è dominato dalla lingua Inglese e di conseguenza tutto è scritto in questa "lingua franca". La traduzione nella propria lingua è fondamentale per poter offrire un servizio fruibile alla propria clientela italiana e non bisogna sottovalutarlo mai. Purtroppo la traduzione del progetto viene spesso considerata come un'inutile perdita di tempo e spesso per evitare di far lievitare i costi di gestione si delega qualcuno e non un traduttore freelancer ad avvalersi del software di Google Translate per tradurre i testi dell'estensione. Vi è solamente una risposta a tale attività: NON FATE MAI USO DI GOOGLE TRANSLATE! Quindi anche in questo caso, se l'azienda produttrice NON HA RILASCIATO la versione tradotta in Italiano sarà compito di un servizio di traduttori specializzati nel vostro settore e/o di un traduttore freelancer esperto ma vero (NON GOOGLE TRANSLATE RIPETIAMO) a tradurre tutte le frasi in Italiano sia dell'interfaccia che le frasi presenti nelle email. Chiaramente questo compito ricade in una personalizzazione ed i costi variano in base alla quantità di cartelle da tradurre. 

Ho installato l'estensione ma non funziona come mi aspettavo.

Dopo aver installato, configurato ed integrato l'estensione si possono riscontrare dei problemi tecnici che possono coinvolgere molti aspetti del progetto come: la grafica, l'archivio, i file del progetto, o le email generate dall'estensione. L'azienda che ha venduto il software offre la necessaria assistenza tecnica attraverso il loro Ticket System (sito dove inserire i problemi riscontrati) per risolvere il problema. Il tecnico o l'azienda che gestisce il vostro progetto eCommerce Magento dovrà far da intermediario fra voi e l'azienda produttrice del modulo. Tale operazione ha un costo in termini di tempo e risorse. Nel peggior dei casi, se un'estensione viene rilasciata gratuitamente, il programmatore che l'ha creata ha esplicitamente dichiatato che non si assume alcuna responsabilità per i bug riscontrati ("As Is") e che qualunque bug verrà riscontrato sarà cura del vostro staff tecnico risolverla, chiaramente dietro compenso.

Come aggiornare un'estensione Magento?

Tutto funziona correttamente ed ho visto che vi è un aggiornamento dell'estensione, che devo fare? Bisogna rivolgersi ai programmatori che gestiscono il vostro negozio Magento affichè contattino i produttori del'estensione ed ne avviino l'iter per l'aggiornamento. Aggiornare un'estensione sembra un gioco da ragazzi ma purtroppo non è così. Gli aggiornamenti sono delle vere e proprie modifiche al software che aggiungono, eliminano e modificano l'aspetto grafico dell'estensione e/o il suo comportamento. Quindi il lavoro dell'azienda intermediaria (i vostri tecnici) è fondamentale! I tecnici conoscendo le impostazioni del vostro negozio possono indicarvi se è il caso aggiornare l'estensione oppure vi sono delle azioni propedeutiche da seguire prima dell'aggiornamento. E' possibile che la versione dell'estensione non sia compatibile con la versione di Magento installata, oppure che l'estensione modifichi drasticamente la grafica del progetto, oppure la gestione dei dati o il workflow del progetto. Il lavoro dell'azienda che gestisce il vostro negozio eCommerce è molto complicato e costoso perchè bisognerà riprogettare l'integrazione del nuovo modulo nel vostro negozio.

Posso installare una estensione in un Multistore?

Certamente! é possibile installare un'estensione anche in un Multistore che gestisce più domini. Bisogna considerare molti fattori in più come la configurazione dell'estensione separata per ogni negozio, l'integrazione grafica per ogni singolo negozio, e considerare tutte le eccezioni sul comportamento dell'estensione per ogni singolo store.

L'estensione acquistata è criptata, che fare?

Semplicemente comprare la licenza dall'azienda produttrice oppure cambiare estensione da installare.

In quanto tempo si installa un'estensione?

Il tempo di installazione dipende da tutti i fattori su descritti. Dipende dal tempo di rilascio dell'estensione da parte dell'azienda produttrice, dalla facilità di installazione grazie alla buona documentazione fornita, dall'integrazione nel template, dalla cooperazione da parte dei traduttori, tecnici esterni e per ultimo ma non meno importante dalla partecipazione dell'esercente/proprietario del progetto.

Conclusioni

Progettare un negozio Magento non significa installare una o più estensioni per aggiungere le funzionalità che si credono utili al visitatore ma analizzare ogni singolo aspetto delle fasi di vendita. Un negozio Magento nasce e cresce nel tempo ed il vero banco di prova tecnica è l'uso quotidiano da parte dei visitatori e degli operatori.